Cristina Portogallo intervista

Torino, 10 febbraio 2018


Cristina ex allieva corso per parrucchieri a Scuola&Lavoro Torino

Iniziai questo corso per parrucchieri con la consapevolezza che a 36 anni forse ero già ..fuori tempo, ma con mia grande sorpresa, una volta iniziato, dovetti ricredermi.Trovai ragazzi e ragazze di ogni età come me, con un solo scopo: raggiungere un obiettivo, il medesimo per tutti.

Nonostante io avessi già una base come parrucchiera trovai il corso molto interessante ed essendo un campo in continua evoluzione, imparai tecniche e metodi a me sconosciuti.
Ogni giorno era una sorpresa.

I professori e lo staff sono stati molto presenti nel cammino di ognuno di noi, anche loro con un obiettivo ben preciso: farci crescere non solo a livello lavorativo ma con mia sorpresa anche a livello umano. Nella scuola è tutto molto organizzato ognuno ha il suo ruolo e tutti si rendono disponibili per venire incontro ad ogni esigenza, qualsiasi essa sia, economica, piuttosto che di orari ecc.

Nell’arco delle 400 ore si sono svolte verifiche mensili non tanto metterci alla prova, ma per verificare che fossimo tutti a un certo livello per proseguire a un livello successivo. Qualora ci fossero state delle incongruenze ci si fermava per rispiegare e approfondire, di modo che fosse a tutti chiaro l’argomento trattato fino a quel punto.

Nessuno rimaneva indietro. Ci sono poi state due uscite molto interessanti a Milano alla L’Oreal Professionnel dove si è entrati e proiettati nello specifico e nella realtà del mestiere.

Durante il corso ho anche avuto l’opportunità di lavorare in alcuni centri per parrucchieri dove ho messo in pratica le tecniche acquisite all’ Ecole Maxim. Tutt’ora, che il mio percorso è giunto al termine, continuo a lavorare!!

Quindi il consiglio che vi lascio è questo: Quando soffia il vento di cambiamento lasciatevi travolgere, quando c’è la passione e se ci credete davvero, nulla è impossibile.

Cristina Portogallo

 

Questo articolo è stato tratto dal sito di riferimento Ecole Maxim, e l’originale è disponibile al seguente link

 

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI